Dal 18 maggio dovrebbe verificarsi la riapertura musei, mostre e biblioteche, in tutta Italia. Ma non abbiamo ancora chiaro quando potremmo effettivamente spostarci liberamente e tornare a scoprire in lungo ed in largo la nostra meravigliosa penisola. Per chi però come noi davvero sente il bisogno di riempire i propri occhi di bellezza e di stupore, c’è una soluzione: Google ci mette a disposizione una strepitosa galleria d’arte virtuale!

Riapertura musei, cosa fare nel frattempo

L’Italia è la culla dell’arte e della cultura. Non sembra dunque così assurdo a nostro parere che tra le prime misure per lo sblocco ponderato della nazione ci sia anche quella che prevede la riapertura musei. In fin dei conti, in un momento in cui immagini lugubri ci hanno accompagnato e intristito nel profondo, respirare una boccata d’aria, avvolti dalla bellezza e dalla maestria è un ottimo viatico per guardare al futuro in modo positivo.

Ma, il 18 maggio è ancora lontano e comunque gli spostamenti saranno per ora ancora molto molto limitati. Quindi, chi non vive in una città d’arte o chi vuole occupare il tempo di questi speriamo ultimi giorni di quarantena forzata in modo diverso, che cosa può fare?
La soluzione ce la offre Google, in un modo così evidente da essere rimasto, probabilmente, celato ai più!

Fino a qualche giorno fa, proprio nella sua pagina di atterraggio, il motore di ricerca più famoso al mondo colloca una piccola scritta, in blu: “Esplora da casa oltre 2000 tra i musei e le collezioni d’arte più famosi al mondo”.
Se vai a cercarla oggi non la troverai, ma rimane tutto il tesoro che puoi scoprire collegandoti a Google Arts&Cultura: una sorta di passaggio spazio temporale grazie al quale potrai attendere con serenità la riapertura musei, anche oltre la fatidica data del 18 maggio.

I luoghi della cultura, versione virtuale

Il museo diffuso costruito da Google, ci permette di fare un viaggio dell’Italia, restando comodamente seduti sulla poltrona di casa.
Sono infatti oltre 150 le Istituzioni culturali che potrai visitare atterrando in questo sito così particolare, dove la cultura non solo è protagonista ma viene anche utilizzata come strumento per ricordarci di tutto il bello che abbiamo dovuto lasciare momentaneamente fuori dalla parte di casa.

Tra le esperienze che potrai vivere, in primo luogo la visita ad alcuni dei monumenti che tutto il mondo ci invidia: il Colosseo, la Torre di Pisa, il Duomo di Milano, la Cattedrale di Monreale, l’Arena di Verona, Castel dell’Ovo. Certo, non puoi aspettarti un vero e proprio tour virtuale in questo caso, ma potrai comunque apprezzare dei dettagli piacevoli.

Alle città vengono dedicati una serie di approfondimenti: dai tesori culturali di Mantova, ai misteri di Napoli, fino a consigli su come assaporare i gusti di Venezia.

E ancora, Google non si dimentica neppure della maestria produttiva italiana, proponendoti di accendere i tuoi riflettori sul made in Italy, sui prodotti tipici, sull’artigianato.

Ed infine, aspettando la riapertura musei del 18 maggio, il portale ci dà la possibilità di visitare alcune delle collezioni d’arte più interessanti esposte nella nostra penisola:

  • le Gallerie degli Uffizi
  • la Galleria Nazionale di Arte Moderna
  • il Museo di Capodimonte
  • il Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • il Palazzo Madama di Torino

Ti sembra tantissima roba da vedere? Beh, sappi che ti abbiamo raccontato neanche la metà delle meraviglie che questo sito ti da la possibilità di scoprire: perché nessun virus, nessuna reclusione forzata, nessuna misura straordinaria potrai mai toglierci tutto il bello che ci circonda!

 

 

Editor Esperienze d'Arte

Author Editor Esperienze d'Arte

More posts by Editor Esperienze d'Arte